sabato 16 giugno 2018

Dare un'anima alla democrazia




Organizzato dal Movimento Politico Per l'Unità - MPPU, lo scorso 13 giugno si è svolto presso il Senato (Palazzo Toniolo), un importante ed interessante incontro fra parlamentari, amministratori locali e cittadini attivi su

Dare un’anima alla democrazia.
La rappresentanza come spazio d’incontro fra politici e cittadini.

L'incontro è stato aperto da Silvio Minnetti, presidente del MPPU, che dopo i saluti ha dato la parola al prof. Alberto Lo Presti dell’Istituto universitario Sophia di Loppiano - Firenze e Direttore del Centro Igino Giordani che ha svolto una relazione introduttiva sull’importante tema del dibattito.

Hanno fatto seguito gli interventi di numerosi parlamentari, amministratori locali e cittadini attivi.


Purtroppo, non possiamo riassumere il contenuto dei tanti interventi che hanno messo in luce che la rappresentanza non è solo un meccanismo alle prese con la tecnologia elettorale ma molto di più. Ha anche una interpretazione ideale della relazione politica, come Chiara Lubich ha insegnato fondando il Movimento politico per l’unità. 
 
È un rapporto politico di investitura diretta, un rapporto etico basato sulla fiducia, un rapporto sistemico con l’intero Paese e con i cittadini: aprirsi, donarsi, fino ad “Amare il partito altrui come il proprio” ed “Amare la patria altrui come la propria”. 
 
L’incontro non rimarrà un episodio a sé stante ma, come Silvio Minnetti ha annunciato, è stato il primo passo di un percorso che coinvolgerà ancora parlamentari, amministratori e cittadini per approfondire e sviluppare il rapporto politico cittadini eletti sul territorio ma anche in Parlamento in uno spirito che veda la fraternità diventare una categoria politica.